Home

> Production diary: "8 years' odyssey"!

September 20, 2017  RaiCom
RaiCom spa is the official international distributor of Somalia94 - The Ilaria Alpi affair.

July 19, 2017  Cartoon Club
Somalia94 - The Ilaria Alpi affair nominated for the prize Cartoon Club 2017 (Rimini, Italy) as best short animated movie.

March 22, 2017  Cartoons on the bay
Somalia94 - Il caso Ilaria Alpi nominated for the Pulcinella Award 2017 in the section Internazional Panorama (Turin, 6-8 April).

March 16, 2017  Japan Media Arts Festival
Somalia94 - The Ilaria Alpi affair nominated at the 20th JMAF (Animation division).

3 March 2017  DVD
La Dynit ha annunciato la data di uscita del DVD: 29 marzo 2017. Dati edizione:
Code: 8019824922995
Format: DVD9
Number of discs: 1
Booklet: 16 pagine a colori
Brand: Dynit
Video ecoding: PAL
Audio encoding: Dolby Digital stereo
Aspoect ratio: 1.85:1 (anamorphic)
Durata: 39' (extras excluded)
Rated: PG
Linguage: Italian
Subtitles: Italian for hearing impired
Extras: interviews, making of, pilot episode, trailers
Year: 2016
Origine: Italy
Direction: Marco Giolo
Genre: animation for adult audience

23 febbraio 2017  Dynit
Somalia94 tra le novità della Dynit in anteprima a Cartoomics. Presenterà Bruno Tibaldi (Studio Lead srl), editore delle musiche del film e autore di molte delle sigle italiane di cartoni animati storici, quali: Candy Candy, Fantaman, Digimon, Guru Guru..
.

21 febbraio 2017  Anteprima
Somalia94 verrà proiettato in anteprima a Cartoomics 2017:
venerdì 3 marzo, ore 13:00; sabato 4 marzo, ore 10:30.

16 gennaio 2017  Rai Cultura
La direttrice Silvia Calandrelli boccia la messa in onda di Somalia94.

17 dicembre 2016  Trailer
Pubblicato online il primo teaser trailer.

16 settembre 2016  Dynit
Dynit srl sarà il distributore italiano di Somalia94 - Il caso Ilaria Alpi!

12 settembre 2016  Milano film festival 2016
Giovedì 15 settembre 2016 verrà dato l'annuncio ufficiale della fine dei lavori di Somalia94 al festival del cinema di Milano 2016 (www.milanofilmfestival.it) in un evento a porte chiuse dedicato ai professionisti del settore internazionale.

6 luglio 2016  Fine lavori!
Sceneggiatura: 100%
Storyboard: 100%
Layout: 100%
Animazione chiave: 100%
Intercalazioni: 100%
Ink&paint: 100%
Backgrounds: 100%
Fotografia: 100%
Montaggio: 100%
Suono: 100%
Musiche: 100%
Doppiaggio: 100%
Finalmente anche il
doppiaggio è terminato!

12 giugno 2016  Flavio Fusi
Lo storico giornalista Rai del TG3 presterà la sua voce per interpretare sè stesso nel doppiaggio di Somalia94 - Il caso Ilaria Alpi. Ricordiamo che egli fu il primo giornalista a dare il triste annuncio il 20 marzo 1994 in diretta tv. Un grazie di cuore!

1 maggio 2016  Doppiaggio
Lo studio d'animazione Animundi! si è offerto di occuparsi della realizzazione del doppiaggio, che verrà effettuato i primi di giugno a Cinecittà. Tutti i tecnici e doppiatori offriranno la loro prestazione a titolo gratuito in questa importante ed ultima fase della realizzazione di quest'opera.

15 aprile 2016  Situazione lavori
Sceneggiatura: 100%
Storyboard: 100%
Layout: 100%
Animazione chiave: 100%
Intercalazioni: 100%
Ink&paint: 100%
Backgrounds: 100%
Fotografia: 100%
Montaggio: 100%
Suono: 100%
Musiche: 100%
Doppiaggio: 0%
I lavori sono attualmente fermi in attesa di poter procedere al doppiaggio previsto per i primi di giugno.

20 marzo 2016  www.ilariaalpi.net
Inaugurazione del sito ufficiale del film: www.ilariaalpi.net

17 febbraio 2016  Situazione dei lavori
Sceneggiatura: 100%
Storyboard: 100%
Layout: 100%
Animazione chiave: 100%
Intercalazioni: 100%
Ink&paint: 100%
Backgrounds: 100%
Fotografia: 100%
Montaggio: 100%
Suono: 25%
Musiche: 50%
Doppiaggio: 0%

7 maggio 2015  Situazione dei lavori
Sceneggiatura: 100%
Storyboard: 100%
Layout: 100%
Animazione chiave: 100%
Intercalazioni: 100%
Ink&paint: 100%
Backgrounds: 90%
Fotografia/composing: 30%
Montaggio: 0%
Suono: 0%
Musiche: 50%
Doppiaggio: 0%

26 marzo 2015  Rai Fiction
«Visto che col nuovo governo le poltrone in Rai stavano "girando", ri-propongo il progetto a tutti gli uffici. Ricevo le solite risposte negative. Una in particolare da Annita Romanelli (Rai Fiction, la stessa di cui sotto) che ci spiega che la politica Rai per ciò che concerne la scelta dei cartoon da produrre sia determinata dal taget di età al quale l'opera è destinata (quello dei bambini in età scolare o pre-scolare), non dal suo contenuto o dall'intento che si propone, sottolineando che comunque la Rai già produce cartoni animati dall'alto contenuto morale... Nulla è servito evidenziare che questo sarebbe stato realizzato interamente in Italia, da artisti italiani senza lavoro, che sarebbe stato il primo docu-cartoon a raccontare una storia italiana realmente accaduta, e che tutto il film sarebbe costato solo un terzo di un singolo episodio delle Winx... Poi bisogna vedere se quello che producono loro sia davvero migliore di quello che decidono di non produrre (come il presente)...»

20 marzo 2015  La prima immagine
Pubblicata la prima immagine del film.

17 settembre 2014  Situazione dei lavori
Sceneggiatura: 90%
Storyboard: 100%
Layout: 100%
Animazioni: 100%
Ink&paint: 100%
Sfondi: 33%
Fotografia: 29%
Montaggio: 29%
Suono: 29%
Musiche: 50%
Doppiaggio: 0%

20 marzo 2014  Venti di verità
Il pilot viene proiettato alla manifestazione Venti di verità organizzata dalla Green Cross Italia a Ladispoli (Roma) in occasione del ventesimo anniversario della vicenda Alpi/Hrovatin.

8 ottobre 2013  Situazione dei lavori
Sceneggiatura: 90%
Storyboard: 90%
Layouts: 90%
Animazioni: 75%
Ink&paint: 50%
Fondali: 33%
Fotografia: 29%
Montaggio: 29%
Suono: 29%
Musiche: 50%
Doppiaggio: 0%

12 dicembre 2012  Inizio lavori di Somalia94
«Dopo tutti questi dinieghi, queste ricerche a vuoto, decisi di rimboccarmi le maniche e di farmi il film per conto mio».

26 ottobre 2012  H-Farm
«Su segnalazione di una nota trasmissione televisiva ho pensato di contattare una società di start-up, una di quelle il cui compito avrebbe dovuto essere di saper riconoscere il potenziale di questo progetto ed avviare quindi un possibile investimento basato sul contenuto, sull'innovazione e sull'originalità dell'idea, che venne però stra-bocciata, definita dal loro team di esperti irrealizzabile, soprattutto per il fatto che sarebbe stato impossibile che una sola persona -e per di più senza un budget- potesse fare tutto... La sapevano lunga...».

25 settembre 2012  Ministero per lo sviluppo economico
«Mi reco di nuovo a Roma per un appuntamento al ministero con i due direttori generali Agrò/Versace (che come al solito io non avevo chiesto). Conversazione interessante, soprattutto col dott. Versace, ma nulla, niente finanziamenti... Da quella volta decisi che se qualcuno doveva dirmi "no" avrebbe potuto scegliere tra email, posta, fax, telefono, sms, ma niente più appuntamenti».

14 febbraio 2012  Rai Fiction
«Ricevo un'email dalla vice-direttrice di Rai Fiction Annita Romanelli nella quale mi si chiede informazioni sul progetto e una copia della sceneggiatura (prontamente inviata il giorno seguente). Nonostate i solleciti non abbiamo avuto risposta».

23 novembre 2011  Rai Gulp
«Vengo contattato dalla direttrice di Rai Gulp Mussi Bollini per un appuntamento presso il loro ufficio di Roma -che io non avevo chiesto-. Mi recai per l'ennesima volta a Roma per sentirmi ribadire che non avrebbe prodotto il film, una cosa che avrebbe benissimo potuto dirmi via email o per telefono... Altro viaggio a vuoto».

16 novembre 2011  Rai Yoyo
«Ricevo un'email dal direttore di Rai Yoyo Gianfranco Noferi nella quale mi si conferma un appuntamento -che io non avevo mai chiesto- presso il suo ufficio a Roma. Gli mando la conferma. Arrivo in Rai, dopo 2 ore di anticamera la segretaria mi chiede "ma lei chi è?", evidentemente vi era stato uno scambio di persona... Il direttore alla fine mi concesse udienza, dicendomi "Come le ho già scritto non ho la possibilità di produrre il suo film [...] Comunque l'ho ricevuta lo stesso". I soldi dell'ennesimo invito/viaggio inutile ovviamente non me li rimborsò (e neanche le 500 euro dei due autovelox che presi per non perdere il treno causa deviazione per lavori in corso)».

14 novembre 2011  TG2
Il TG2 (Rai2) trasmette un reportage dedicato al progetto.

29 ottobre 2011  TGR
Il TGR (Rai3) trasmette un reportage dedicato al progetto.

23 aprile 2011  FFF
Proiezione del pilot al Future Film Festival.

26 marzo 2011  Avanti!
«Grazie alla brava giornalista Anna Moccia, in un articolo dell'Avanti! si parla finalmente, non solo del cartoon sul caso Alpi, ma anche della situazione dell'animazione italiana realizzata coi fondi pubblici nei paesi in via di sviluppo».

22 novembre 2010  Lux Vide spa
«Incontro quantomeno singolare con il direttore artistico della Lux Vide spa (la nota società di Roma che si occupa della produzione di fiction, format e cartoni animati per conto della Rai) Niccolò Dal Corso. Subito sottolineò che lui non capiva nulla di animazione, e forse per questo motivo bocciò subito questo progetto dichiarandolo "non di interesse commerciale", e aggiunse "Ilaria Alpi... Magari se fosse che ne so.... sulla figlia del presidente della Lux Vide...". Gli feci notare che il tema e il target erano gli stessi di Valzer con Bashir e Persepolis, che secondo lui erano stati però un fiasco al botteghino: magari non capiva niente di animazione ma evidentemente anche in fatto di marketing non si poteva dire che sembrasse ferrato (entrambi i film incassarono solo in madrepatria 4-5 volte il loro budget)... Inoltre quando tentai di spiegargli che sarebbe stato tutto realizzato in Italia, solo da artisti italiani, e che il suo contributo avrebbe aiutato molti di questi talenti ad emergere e anche ad avere un lavoro, mi rispose "Marco, da veneto a veneto, non ti credo"... Vai a sapere cosa intendesse con quel "veneto", io sono italiano e basta, e non sono un bugiardo (questo film ne è la prova). Insomma, speravo finalmente in un colloquio con un "John Lasseter italiano" e mi sono trovato il solito manager "all'italiana"...»

24 luglio 2010  Cartoon Club
«Il pilot viene proiettato al festival d'animazione Cartoon Club di Rimini grazie ad un personale interessamento della direttrice Sabrina Zanetti. Lo stesso giorno l'ansa ne da notizia e il TG3 trasmette uno speciale dedicato all'evento (che purtroppo non feci in tempo a vedere), mentre il giornale Libero scrisse un articolo».

8 giugno 2010  Trailer
«Decido di diffondere online un trailer ricavato dal pilot».

4 novembre 2009  Antoniano dei frati minori
«Dopo aver proposto il mio progetto (piano dell'opera + pilot) a circa un centinaio di produttori indipendenti, a ottobre del 2009 ricevetti un invito per un incontro presso la sede di Bologna dell'Antoniano dei frati minori. Proposi ai frati del celebre coro il progetto; venne respinto. Il primo dei tanti viaggi a vuoto».

7 ottobre 2009  Fine lavori del pilot
«Dopo 8 mesi di duro lavoro full-immertion 7 giorni a settimana, i 12 minuti di pilot erano pronti. Come doppiaggio utilizzai le vere voci dei protagonisti "tagliuzzate" e montate sotto il video con un lavoro certosino».

30 marzo 2009  Inizio lavori del pilot
«Dopo la precedente esperienza, decisi di provare a realizzare quello che in gergo viene chiamato pilot: un cortometraggio che potesse accompagnare la presentazione del progetto ad una qualche major, per convincerla a finanziarlo. Iniziai i lavori».

20 gennaio 2009  Produttori "a perdere"
«Dopo il fallimento al Cartoons on the bay mi venne la sfortunata idea di provare ad affiancarmi ad un qualche produttore nella speranza che questi avesse la possibilità di "arrivare dove -quasi- nessun uomo è mai giunto prima", così conobbi la New Point of View (di un certo Tony Paticchio) che disse di aver portato a Rai Fiction il mio progetto (presentandolo come una loro co-produzione e rincarato di almeno 4 volte). Dopo avermi chiesto di realizzare per loro diversi lavori di character-design e conceptual-art per delle loro produzioni, sparirono senza pagarmi».

10 aprile 2008  Presentazione del progetto a Cartoons on the bay - Pitch me (Salerno)
«Quell'anno riuscii a portare al Pitch Me (la sezione interna a Cartoons ont he bay dedicata alla presentazione di progetti non ancora realizzati) due mie proposte: I mari di Arganthia e una serie televisiva dedicata a storie italiane realmente accadute, portando come esempi il duo Falcone/Borsellino e Ilaria Alpi, della quale realizzai per l'occasione un montaggio con vari spezzoni di servizi televisivi che proiettai all'evento. In giuria Annita Romanelli (Rai Fiction) e Bruno Bozzetto (col quale spesi una buona mezz'oretta a parlare di animazione, invece dei 15 min. previsti dal regolamento). Il progetto venne respinto. Chiesi la motivazione ma non mi venne data».

Somalia94 - Il caso Ilaria Alpi ©2016 Marco Giolo, all rights reserved

Home